Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2014

FBI ED EUROPOL COLLABORANO CONTRO LA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA

L'Europol e la Fbi hanno intenzione di collaborare assieme contro la criminalità organizzata. Nel link sottostante maggiori dettagli.
https://www.europol.europa.eu/content/europol-and-fbi-discuss-cooperation-countering-international-organised-crime-and-terrorism

MEETING ITALIA ALBANIA PER LA SICUREZZA

Ieri i Capi della Polizia dell'Italia e dell'Albania si sono incontrati per mettere a punto una collaborazione che mira a rafforzare la sicurezza. Maggiori dettagli nel link che segue.
http://www.poliziadistato.it/articolo/view/31814/





La foto è presa dal sito pubblico della Polizia di Stato Italiana.


LA CATENA DI PIZZERIE "ZIO CIRO" INVESTIVA IN SLOVACCHIA

Il gruppo accusato di riciclare con la catena "zio ciro" i proventi della camorra aveva investito in Slovacchia nella zona vecchia di Bratislava. Nel link che segue maggiori informazioni.

http://www.online-news.it/2014/01/28/romacamorra-holding-pizza-voleva-espandersi-anche-in-cina/#.UuerqbjSI1J

 È altamente probabile che la mafia italiana sia presente in modo pesante in Slovacchia.


MAFIA SERBA IN EUROPA

La mafia serba negli ultimi anni è diventata il referente in Europa per il trasporto dal sudamerica della cocaina arrivando anche ad imporsi sui gruppi mafiosi italiani con i quali collabora. Tale analisi la potete trovare nel seguente link:
http://www.ilgiorno.it/milano/cronaca/2014/01/25/1015634-droga-mafia-serbe.shtml

LIBIA: AUMENTO DEGLI OMICIDI NEL 2013

In Libia nel 2013 ci sono stati 643 omicidi. La situazione preoccupa. È da seguire con attenzione lo sviluppo della criminalità organizzata in tale area. Nel link la notizia in dettaglio.
http://www.cdt.ch/mondo/cronaca/99530/libia-643-assassini-nel-solo-2013.html

BLOCCATO TRAFFICO INTERNAZIONALE DI DROGA

Oggi i Gico/Gdf di Firenze hanno stroncato un traffico di droga internazionale proveniente dall'Olanda e diretto in Toscana ed in altre regioni italiane. Il gruppo criminale narcos era prevalentemente composto da albanesi con un inserimento serbo ed uno rumeno. Nel link che segue maggiori informazioni.
http://stopmafia.blogspot.it/2014/01/gdfgico-firenze-strona-traffico-droga.html

IMPORTANTE VISITA DI PANSA (CAPO POLIZIA ITALIANA) A BUCAREST

Il Capo della Polizia italiana si è recato a Bucarest per una visita molto importante cheha permesso di stringere accordi contro il crimine organizzato nell'area balcanica. Nel link sotttostante trovate i dettagli.
http://www.poliziadistato.it/articolo/view/31688/

OPERAZIONE DIA GENOVA

Il soggetto sottoposto a sequestro frequentava anche i casinò della Costa Azzurra.

DIREZIONE INVESTIGATIVA ANTIMAFIA COMUNICATO STAMPA AGGRESSIONE AI PATRIMONI ILLECITAMENTE ACCUMULATI: APPLICAZIONE DELLA NUOVA LEGISLAZIONE IN TEMA DI MISURE DI PREVENZIONE PERSONALI E PATRIMONIALI Il Presidente del Tribunale di Savona, in accoglimento della proposta inoltrata dalla locale Procura della Repubblica sulla base delle indagini svolte dal Centro Operativo DIA di Genova, ha decretato l’applicazione della misura di prevenzione personale, il sequestro e la confisca dei beni riconducibili a PATRI Stefano, di 76 anni, già noto per i suoi pregiudizi di polizia per traffico di sostanze stupefacenti ed usura, residente nel Comune di Pontinvrea. Il valore dei beni sottoposti a sequestro è stimato in circa tre milioni di euro. Nell’ambito dei monitoraggi delle ricchezze di possibile provenienza illecita, personale del Centro Operativo della Direzione Investigativa Antimafia di Genova ha rite…

ACCORDO EUROPOL SERBIA CONTRO IL CRIMINE ORGANIZZATO

EUROPOL SMANTELLA IN FRANCIA UNA ORGANIZZAZIONE DI LADRI INTERNAZIONALE

Importante operazione ieri dell'Europol che insieme alla polizia francese ha smantellato una organizzazione di ladri. Tale tipi di organizzazioni l'Omcom ritiene vadano seguite con la massima attenzione. Nel link che segue trovate i dettagli di questa operazione.
https://www.europol.europa.eu/content/network-280-burglars-disrupted-france

I REGOLAMENTI DI CONTI A MARSIGLIA VANNO SEGUITI CON ATTENZIONE